X
CREA UN NUOVO ACCOUNT
NICKNAME
EMAIL
MOBILE
+39
PASSWORD
(minimo 8 caratteri)
CONFERMA PASSWORD
(minimo 8 caratteri)
sei uno chef a domicilio? Iscriviti gratis
 
condividi
$('.piatto-cuoco').balloon({
css: { padding: '10px', fontSize: '100%', fontWeight: 'bold', lineHeight: '2', backgroundColor: 'rgba(0, 0, 0, 1)', color: '#fff' }, position: "bottom", minLifetime: 0, showDuration: 0, hideDuration: 0, offsetY: 0
});

Nuccio

tipo di cucina cucina regionale , etnica

province in cui opera Bologna, Modena, Ferrara, Forli Cesena, Ravenna, Rimini

da 35 €/coperto
nuovo
foto principale chef
foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef   foto piatti e menu dello chef
PRENOTA CHEF
PROCEDURA DI PRENOTAZIONE
  • imposta la data e invita lo chef
  • lo chef ti propone la soluzione personalizzata
  • conferma la prenotazione

LA CUCINAPER ME E' CULTURA E SIMBIOSI INDISSOLUBILE TRA ARTE, CUCINA E MUSICA

La mia professione di cuoco nasce dalla infinita passione che ho manifestato fin da piccolissimo per la magia della trasformazione dei prodotti della natura in cibo. A 4/5 anni ero già in giro con mio padre al mercato del pesce di Catania, un universo di ogni ben di Dio che la natura ed il mare ci donava. Ero e sono stato sempre un curiosone! A 9 anni ero sempre attaccato alle gonne di mia madre quando cucinava e nel frattempo divoravo qualsiasi libro di cucina. A 10 anni la mia prima torta, i primi impasti e le prime ricette inventate e sperimentate nei fornelli di casa. A 11 anni garzone di una pasticceria, poi dal fornaio, poi aiutante in cucina nel ristorante del babbo di un mio amico fraterno. (Ricordo ancora quando lo chef il primo giorno mi consegnò una cassa piena di pesce freschissimo (spigole, scorfani, seppie, alici) e mi disse che dovevo pulirlo. Fu una lotta e feci uno scempio di quei pesci, ma dopo solo una settimana cominciai ad imparare. A 14 anni a casa già cucinavo io. Nel frattempo leggevo, divoravo, sperimentavo qualsiasi cosa che riguardava la cucina, di pari passo divoravo qualsiasi cosa riguardante la Musica, studiavo pianoforte, chitarra, cominciavo a conoscere i Beatles, la musica Jazz, formavo i miei primi gruppi. A 19 anni il viaggio a Londra, (due giorni di treno per arrivare: Catania - Torino --- Torino - Parigi ---Parigi - La manica --- Dover - Londra). I pochi soldi che avevo in tasca finirono nel giro di una settimana e quindi trovai lavoro in un ristorante italiano, il San Frediano a Gloucester road, dove rimasi per quasi 6 mesi, dopodichè feci il salto di qualità e andai a lavorare in un ristorante frequentato da molti vips, "La bussola" vicino Trafalgar square". Da semplice commis di cucina cominciai a cucinare anche. L'avvenimento tra i più importanti della mia vita accadde una sera, dopo il lavoro, a Soho, dove per la prima volta vidi un Sushi bar e conobbi un sushiman, Takeshi, me lo feci amico e mi insegnò i primi rudimenti dell'arte del sushi. Fù una folgorazione pura! Mi innamorai perdutamente del SUSHI. Tornato in Italia nel 1984 cominciai ad approfondire le mie conoscenze acquisite e lessi tutto o quasi lo scibile sulla cucina giapponese. Ho frequentato, negli anni successivi dei corsi di approfondimento con vari chef giapponesi e sushimasters. Ho frequentato e imparato da loro negli anni, vari stagisti giapponesi nei ristoranti dove ho lavorato, che mi hanno aiutato molto a comprendere l'arte del Sushi. Sono un cuoco a 360°, ho esperienze lavorative sia in Italia che in Europa. Ho lavorato in bettole da incubo ma anche in ristoranti con 1 stella Michelin e alberghi da 4 e 5 stelle. Ho lavorato come cuoco unico ma ho gestito anche brigate di 10-15 persone. Ormai da qualche anno lavoro solo per la stagione estiva e d'inverno mi dedico quasi pienamente allo studio, alla ricerca, a scrivere articoli, ai corsi di cucina ed alla mia attività di personal chef a domicilio. Tra i miei clienti annovero diversi personaggi dello spettacolo e vips, per privacy non divulgo i nomi. Continuo a studiare, a incuriosirmi a chiedere, a informarmi. Coltivo il mio piccolo orto biologico, faccio le conserve, sono sempre in giro per mercati perchè è lì la mia casa, tra le materie prime e la natura. Mi eccito e mi appassiono ancora come un bimbo alle giostre davanti ad una cassa di porcini freschi o ad una cassa di scampi o mazzancolle freschissime. Ho vissuto in varie parti d'Italia, Sicilia, Roma, Bologna e adesso Ravenna. Di ogni luogo ho cercato di carpire la cultura gastronomica e di farla mia. A Bologna ho imparato l'arte della sfoglia fresca, a Roma l'arte del quinto quarto e del recupero degli ingredienti cosidetti poveri, in Romagna ed a Ravenna ho imparato l'arte della piadina, dei cappelletti, dei passatelli. La mia passione rimane però la cucina orientale ed in particolare il SUSHI, di cui tengo attualmente dei corsi. Il mio motto che non mi stancherò mai di ripetere è. "LA CUCINA E' CULTURA! SENZA DI ESSA E' SOLO VOLGARE INGOZZAMENTO DELLA PANCIA!"

scegli tra le proposte dello chef

I menu tipo dello chef

richiedi un menu personalizzato
punteggio non presentepunteggio non presentepunteggio non presentepunteggio non presentepunteggio non presente0 REVIEW